L
L
L
L
L
L
L

Odile BRON

conception E2K

powered by Web Creator

Nato nel 1954 nei pressi di Grenoble, ho sempre disegnato e dipinto sin dall’infanzia. Quand’ero piccolo il mio gioco preferito consisteva nell’organizzare matrimoni tra matite colorate! I video dei Beatles (soprattutto LOVE IS ALL di ROGER GLOVER artista e musicista formidabile sono stati altamente determinanti per le mie scelte artistiche. Grazie all’illustrazione si poteva inventare tutto facendo parlare la propria immaginazione!

Al liceo, appassionato di letteratura e filosofia, facevo disperare i miei professori che non capivano che potevo disegnare durante le loro spiegazioni!.. Parallelamente, il ROTARY CLUB, interessato dai miei schizzi, mi ingaggiava già per disegnare alcuni decori per uno spettacolo teatrale.

Ma è con Jean Buffa, pittore del delfinato vicino di casa dei miei genitori, che ho rafforzato la mia vocazione: lui mi ha insegnato un certo senso del “ritmo” a livello di tratto e della composizione.

Conclusi gli studi artistici all’Ecole des Arts Décoratifs e poi alla scuola delle Belle Arti, ho lavorato per l’illustrazione di libri per bambini e per grafismo pubblicitario. Ho ottenuto un diploma d’infografista e mi diverto molto ad immaginare dei loghi destreggiandomi con la tipografia.

Quando sono nati i miei figli, stanco di accademismo, mi è venuta voglia di dipingere in modo più spontaneo, lasciando libero corso alla mia immaginazione. Quello che amo prima di tutto: proiettarmi un ambiente quotidiano, una natura senza pretese dove uomini e animali vivono in pace, armonia, e rispetto reciproco.

Attraverso i miei pennelli, provo a privilegiare il lato “tenerezza” alla “performance tecnica”.  Per preoccupazione d’autenticità, non cerco il lato troppo “liscio” o “duro”della performance accademica.  Nessuna bozza di partenza, nessuna maschera,  nessun imbroglio. È il pennello che guida spontaneamente la mia mano, producendo un gesto in tutta rotondità e dolcezza.

Ho dei gusti piuttosto eclettici: i miei pittori preferiti vanno da Frida Khalo a Bauchant, passando da Botero senza dimenticare Van Gogh e Magritte! Adoro il loro strano modo di rappresentare i personaggi …

La pittura ad olio rimane il mio mezzo privilegiato: ne apprezzo molto la raffinatezza, la nobiltà  e la sensualità nonostante sia piuttosto vincolante a livello di tempo d’asciugatura.

Dopo aver esposto con successo principalmente nella regione del Rhône-Alpes,  le mie opere, dopo il 2005, sono state regolarmente presentate a gallerie e saloni internazionali di Arte Naïf, in Francia e all’estero (Spagna, Polonia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, …).

Nel novembre 2008 e 2012, ho esposto le mie opere, sotto l’egidio di Bernard Vercruyce,  al Grand Palais di Parigi, nel contesto artistico “Art en Capital Salon Comparaisons”.



 

Galleria

Attualità

Esposizioni

Links

Links

Contatti

La biographie italienne du peintre Odile Bron